Benvenuti su Sì! Magazine - il blog di pagine sì!

Novità in casa Google Chrome: un Salto qualitativo nella sicurezza digitale

Google Chrome

Recentemente, Google ha rivelato alcuni aggiornamenti significativi per Chrome, mirati a rafforzare ulteriormente le sue caratteristiche di sicurezza, un aspetto cruciale che interessa milioni di utenti globalmente. Data la popolarità ineguagliabile di Chrome come browser, queste modifiche sono destinate ad avere un impatto considerevole sull’esperienza di navigazione degli utenti.

Uno degli aspetti più salienti di questi aggiornamenti riguarda l’implementazione della protezione in tempo reale su Chrome. Per comprendere l’importanza di questa novità, è essenziale ricordare che Chrome utilizza da anni un sistema di sicurezza denominato Safe Browsing. Questo sistema ha lo scopo di segnalare agli utenti la presenza di siti web potenzialmente pericolosi, contribuendo significativamente alla sicurezza online.

Safe Browsing opera attualmente su oltre 5 miliardi di dispositivi, esaminando circa 10 miliardi di URL al giorno per identificare tentativi di phishing e malware. È supportato da un database di URL nocivi, che fino ad ora veniva aggiornato ogni 30 o 60 minuti dai server di Google.

 

Safe Browsing: aggiornato il database in tempo reale

La principale innovazione annunciata da Google è l’aggiornamento del database di Safe Browsing in tempo reale. Questa modifica è di vitale importanza, considerando che gli URL dannosi possono cambiare o essere creati in meno di 10 minuti. Con questa innovazione, Google prevede di intercettare il 25% in più di tentativi di phishing, aumentando notevolmente l’efficacia di Safe Browsing.

Questa nuova funzionalità sarà disponibile su Chrome per desktop e, nelle prossime settimane, verrà estesa anche agli utenti Android. Tuttavia, le novità non si fermano qui: anche gli utenti iOS riceveranno aggiornamenti significativi, in particolare per quanto riguarda lo strumento Password Checkup di Google.

Con l’ultimo aggiornamento di Password Checkup per Chrome su iOS, gli utenti potranno identificare facilmente password deboli o già utilizzate e ricevere notifiche in caso di compromissione delle proprie credenziali. Questa funzione evidenzia inoltre le password che necessitano di essere aggiornate, fornendo suggerimenti utili per mantenere un livello di sicurezza ottimale.

 

Condividi l'Articolo:

Redazione
Redazione
Le persone del Sì! Magazine, il blog di Pagine Sì! dedicato alla realtà digitale. Scriviamo guide, informazioni, approfondimenti e notizie sul nostro mondo. Qui trovi le piccole e grandi storie di successo, gli importanti dibattiti sull’innovazione, i temi legati alla trasformazione digitale, gli strumenti utili legati alla tecnologia e al marketing.

richiedi consulenza gratuita

Imprenditore o Professionista? Sviluppa la tua Strategia Digitale

Se hai una Azienda o sei un Libero Professionista, approfitta della Consulenza Pagine Sì! per definire la tua Strategia di Comunicazione e Marketing Digitale.

Compila il Modulo di Richiesta e ti forniremo una CONSULENZA GRATUITA e senza impegno.

CONSULENZA_MAGAZINE