Benvenuti su Sì! Magazine - il blog di pagine sì!

Open Fiber amplia la sua copertura nelle aree Infratel: i Comuni interessati

Copertura fibra Aruba

Open Fiber, l’azienda leader nell’ambito delle infrastrutture di telecomunicazione in Italia, ha recentemente esteso il proprio impegno a favore della connettività ultraveloce nelle aree Infratel, notoriamente conosciute come aree Bianche, ovvero le regioni a bassa densità abitativa. Questo importante passo è il risultato della vittoria nei tre bandi del progetto BUL (Banda Ultralarga) del Governo, con Open Fiber incaricata da Infratel di cablare l’intero territorio italiano, compresi i piccoli Comuni.

 

Ridurre il digital divide

L’obiettivo principale di questa iniziativa è ridurre al minimo il digital divide nel paese, garantendo l’accesso alla fibra ottica anche nelle aree meno popolate. Per coloro che desiderano verificare la copertura fibra Aruba in queste nuove zone servite da Open Fiber, esistono metodi semplici ed efficaci per farlo.

L’espansione della copertura fibra ottica in queste aree Infratel rappresenta un passo avanti significativo per l’accesso alla connettività ad alta velocità, migliorando la qualità della vita e promuovendo lo sviluppo economico nelle comunità rurali e nelle zone remote. La missione di Open Fiber è quella di creare un’Italia più connessa e avanzata, e questa iniziativa ne è un chiaro esempio.

Ecco l’elenco dei Comuni interessati dalle novità.

FTTH – 55 comuni

  • Bardello con Malgesso e Bregano (Varese)
  • Barrafranca (Enna)
  • Belveglio (Asti)
  • Bitonto (Bari)
  • Bolzano Novarese (Novara)
  • Borgia (Catanzaro)
  • Caldogno (Vicenza)
  • Camugnano (Bologna) Rilegamento parziale
  • Castellana Grotte (Bari)
  • Castellaneta (Taranto)
  • Castiraga Vidardo (Lodi)
  • Castronno (Varese)
  • Caulonia (Reggio Calabria)
  • Cellole (Caserta)
  • Chiaromonte (Potenza)
  • Cicala (Catanzaro)
  • Cino (Sondrio)
  • Cutro (Crotone)
  • Ferrera di Varese (Varese)
  • Folgaria (Trento)
  • Foresto Sparso (Bergamo)
  • Frugarolo (Alessandria)
  • Gardone Val Trompia (Brescia)
  • Incisa Scapaccino (Asti)
  • Lavarone (Trento)
  • Lipari (Messina)
  • Liveri (Napoli)
  • Longobardi (Cosenza)
  • Longobucco (Cosenza)
  • Lurago Marinone (Como)
  • Manfredonia (Foggia)
  • Marzano Di Nola (Avellino)
  • Montebello Jonico (Reggio Calabria)
  • Odalengo Piccolo (Alessandria)
  • Orta San Giulio (Novara)
  • Pago Del Vallo Di Lauro (Avellino)
  • Piana di Monte Verna (Caserta)
  • Piedimulera (Verbano-Cusio-Ossola)
  • Pomponesco (Mantova)
  • Potenza (Potenza)
  • Rocca Canavese (Torino)
  • Rocca d’Arazzo (Asti)
  • Roggiano Gravina (Cosenza)
  • San Giustino (Perugia)
  • San Severo (Foggia)
  • Santa Caterina d’Este (Padova)
  • Sarnonico (Trento)
  • Setteville (Belluno)
  • Sovizzo (Vicenza)
  • Tarcento (Udine)
  • Torriglia (Genova)
  • Uggiate con Ronago (Como)
  • Veniano (Como)
  • Verbicaro (Cosenza)
  • Villa d’Almè (Bergamo)

 

FWA – 70 comuni

  • Agliano Terme (Asti) Rilegamento parziale
  • Albaretto della Torre (Cuneo)
  • Armento (Potenza)
  • Badalucco (Imperia)
  • Benevello (Cuneo)
  • Borgomale (Cuneo)
  • Briatico (Vibo Valentia)
  • Brienza (Potenza)
  • Calamandrana (Asti)
  • Calosso (Asti)
  • Canelli (Asti)
  • Carsoli (L’Aquila)
  • Castagnole Monferrato (Asti)
  • Castelnuovo Calcea (Asti) Rilegamento parziale
  • Castelsaraceno (Potenza)
  • Castino (Cuneo)
  • Diano D’Alba (Cuneo)
  • Domusnovas (Sud Sardegna)
  • Doues (Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste)
  • Etroubles (Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste)
  • Filetto (Chieti)
  • Golfo Aranci (Sassari)
  • Grana Monferrato (Asti)
  • Granozzo con Monticello (Novara)
  • Guardia Perticara (Potenza)
  • Guardiagrele (Chieti)
  • Ionadi (Vibo Valentia)
  • Lanzada (Sondrio)
  • Laterza (Taranto)
  • Lequio Berria (Cuneo)
  • Luserna San Giovanni (Torino)
  • Macugnaga (Verbano-Cusio-Ossola)
  • Moasca (Asti)
  • Montaldo Scarampi (Asti)
  • Monte San Pietrangeli (Fermo)
  • Monte Urano (Fermo)
  • Montegrosso d’Asti (Asti)
  • Montelupo Albese (Cuneo)
  • Monterosso Calabro (Vibo Valentia)
  • Musei (Sud Sardegna)
  • Olbia (Sassari)
  • Oyace (Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste)
  • Palizzi (Reggio Calabria)
  • Paratico (Brescia)
  • Pennapiedimonte (Chieti)
  • Portacomaro (Asti)
  • Rocchetta Palafea (Asti)
  • Rodello (Cuneo)
  • Saint-Oyen (Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste)
  • Saint-Rhémy-En-Bosses (Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste)
  • San Costantino Calabro (Vibo Valentia)
  • San Gregorio d’Ippona (Vibo Valentia)
  • San Martino sulla Marrucina (Chieti)
  • San Marzano Oliveto (Asti)
  • Santa Caterina d’Este (Padova)
  • Santeramo in Colle (Bari)
  • Sant’Onofrio (Vibo Valentia)
  • Sarnico (Bergamo)
  • Sasso di Castalda (Potenza)
  • Scurzolengo (Asti)
  • Sinio (Cuneo)
  • Sovizzo (Vicenza)
  • Stefanaconi (Vibo Valentia)
  • Uggiate con Ronago (Como)
  • Vaglio Serra (Asti)
  • Vetralla (Viterbo)
  • Vibo Valentia (Vibo Valentia)
  • Villamassargia (Sud Sardegna)
  • Villongo (Bergamo)
  • Vinchio (Asti)

Condividi l'Articolo:

Redazione
Redazione
Le persone del Sì! Magazine, il blog di Pagine Sì! dedicato alla realtà digitale. Scriviamo guide, informazioni, approfondimenti e notizie sul nostro mondo. Qui trovi le piccole e grandi storie di successo, gli importanti dibattiti sull’innovazione, i temi legati alla trasformazione digitale, gli strumenti utili legati alla tecnologia e al marketing.

richiedi consulenza gratuita

Imprenditore o Professionista? Sviluppa la tua Strategia Digitale

Se hai una Azienda o sei un Libero Professionista, approfitta della Consulenza Pagine Sì! per definire la tua Strategia di Comunicazione e Marketing Digitale.

Compila il Modulo di Richiesta e ti forniremo una CONSULENZA GRATUITA e senza impegno.

CONSULENZA_MAGAZINE