Benvenuti su Sì! Magazine - il blog di pagine sì!

Problemi di compatibilità tra Telegram e Android Auto: utenti sconcertati

Auto sotto la pioggia

Una delle principali comodità offerte da Android Auto è la possibilità di gestire le notifiche delle app di messaggistica mentre si è al volante, garantendo la massima sicurezza durante la guida. Tuttavia, di recente si è verificato un problema inaspettato che sta causando disagi agli utenti di Telegram, un’app di messaggistica molto utilizzata.

 

La scomparsa misteriosa di Telegram da Android Auto

Da circa una settimana, gli utenti di Telegram si sono ritrovati con un problema sorprendente: l’app sembra essere “scomparsa” dal cassetto delle app di Android Auto, impedendo loro di ricevere notifiche e rispondere ai messaggi mentre sono al volante. Questo problema sta creando frustrazione tra gli utenti, e anche se non è stata dimostrata la colpa di Telegram, diversi segnali suggeriscono che il problema potrebbe essere legato all’app di messaggistica.

 

L’enigma degli aggiornamenti

In questa situazione, Google sembra essere esente da colpe, poiché gli utenti che hanno aggiornato solo l’interfaccia di Android Auto alla versione 10.9 non stanno riscontrando problemi. Invece, coloro che hanno aggiornato sia Android Auto che Telegram stanno vivendo la scomparsa dell’app e la perdita delle notifiche e delle risposte rapide.

 

Le complicazioni nel tentativo di risolvere il problema

Per aggiungere ulteriore complicazione, alcuni utenti hanno tentato di risolvere il problema installando manualmente versioni precedenti di Telegram, ma senza successo. Questo fatto insolito suggerisce che il problema potrebbe non essere limitato all’app di messaggistica. Inoltre, le procedure standard di riavvio del telefono e ripristino dell’app non hanno portato alcun miglioramento.

La situazione si complica ulteriormente quando si considera che gli utenti colpiti hanno installato diverse versioni di Telegram, tra cui la 10.4.5 e la 10.5.0, senza alcuna distinzione evidente. Il problema sembra coinvolgere utenti con dispositivi di marche diverse, da Samsung a Xiaomi.

 

Il consiglio finale: evitare di aggiornare Telegram

Attualmente, il consiglio principale che possiamo offrire è di evitare l’aggiornamento di Telegram all’ultima versione, se possibile. Sebbene solo un numero limitato di persone abbia segnalato il problema alla pagina di supporto di Google, la situazione è in evoluzione, e Telegram non ha ancora rilasciato una dichiarazione ufficiale. Continueremo a monitorare la situazione.

Condividi l'Articolo:

Redazione
Redazione
Le persone del Sì! Magazine, il blog di Pagine Sì! dedicato alla realtà digitale. Scriviamo guide, informazioni, approfondimenti e notizie sul nostro mondo. Qui trovi le piccole e grandi storie di successo, gli importanti dibattiti sull’innovazione, i temi legati alla trasformazione digitale, gli strumenti utili legati alla tecnologia e al marketing.

richiedi consulenza gratuita

Imprenditore o Professionista? Sviluppa la tua Strategia Digitale

Se hai una Azienda o sei un Libero Professionista, approfitta della Consulenza Pagine Sì! per definire la tua Strategia di Comunicazione e Marketing Digitale.

Compila il Modulo di Richiesta e ti forniremo una CONSULENZA GRATUITA e senza impegno.

CONSULENZA_MAGAZINE