Benvenuti su Sì! Magazine - il blog di pagine sì!

YouTube introduce una nuova funzionalità: la categorizzazione dei video in base ai colori dominanti

Categorizzazione dei video su YouTube

Negli annali delle piattaforme di streaming multimediale, YouTube si distingue per la sua longevità e capacità di innovare nel corso degli anni. Recentemente, YouTube ha dato prova di voler mantenere questa tradizione di innovazione introducendo una nuova funzionalità intrigante.

Questa nuova caratteristica è in fase di test all’interno dell’app Android di YouTube: si tratta della possibilità di categorizzare i contenuti nel feed in base al colore predominante.

 

L’organizzazione dei contenuti per colore

Gli utenti saranno presto in grado di suddividere i contenuti proposti nel feed in base a tre colori principali: rosso, verde e blu. Ciò consentirà di applicare filtri corrispondenti ai tre colori primari per categorizzare i video visualizzati nel feed dell’app.

Ciò che rende questa funzionalità interessante è la capacità di assegnare i video a una di queste tre categorie principali in base alla tonalità predominante presente nel video. Questa tonalità non solo dipende dal contenuto del video ma anche dalla tipologia del canale.

Questo significa che è possibile trovare video con argomenti molto diversi all’interno dello stesso filtro colore, offrendo agli utenti un’esperienza di visualizzazione ancora più personalizzata.

 

Un approccio all’avanguardia

Le tre tonalità principali includono anche le relative sfumature, garantendo così una vasta copertura di tutti i contenuti video presenti su YouTube. Questo approccio richiama alla mente i colori dinamici del Material You, almeno per quanto riguarda la suddivisione basata sul colore predominante.

È innegabile che questa sia una mossa insolita da parte di YouTube, ma potrebbe portare a vantaggi concreti per gli utenti. Al momento, questa funzionalità è ancora in fase di test, quindi non sappiamo ancora quali utenti avranno accesso a questa nuova caratteristica.

Stiamo tutti con il fiato sospeso per vedere se questa innovazione avrà successo e se Google deciderà di implementarla per tutti gli utenti. Nel frattempo, ci piacerebbe sentire cosa ne pensate: sareste interessati a utilizzare questa nuova funzionalità per organizzare i video nel vostro feed?

Condividi l'Articolo:

Redazione
Redazione
Le persone del Sì! Magazine, il blog di Pagine Sì! dedicato alla realtà digitale. Scriviamo guide, informazioni, approfondimenti e notizie sul nostro mondo. Qui trovi le piccole e grandi storie di successo, gli importanti dibattiti sull’innovazione, i temi legati alla trasformazione digitale, gli strumenti utili legati alla tecnologia e al marketing.

richiedi consulenza gratuita

Imprenditore o Professionista? Sviluppa la tua Strategia Digitale

Se hai una Azienda o sei un Libero Professionista, approfitta della Consulenza Pagine Sì! per definire la tua Strategia di Comunicazione e Marketing Digitale.

Compila il Modulo di Richiesta e ti forniremo una CONSULENZA GRATUITA e senza impegno.

CONSULENZA_MAGAZINE