Vai al Sito Ufficiale di Pagine Sì!

Vorrei (trovarti) ma non posso: l’identità digitale per le aziende e i professionisti

C’era una volta un solo pianeta Terra. Un mondo interamente fisico, in cui internet non esisteva…

La maggior parte di noi ancora ricorda come era la vita e il lavoro a quel tempo, quando il mondo fisico era l’unico con cui avere a che fare. Le Aziende e i Professionisti di allora avevano successo quando, all’interno del mondo fisico, riuscivano ad avere una buona reputazione e una chiara identità: questo era sufficiente per innescare velocemente il passaparola, e permetteva di guadagnare la stima e la fedeltà dei clienti migliori.

Poi, nell’era del web, a questo mondo fisico si è aggiunto un secondo pianeta, il mondo digitale. Una sorta di pianeta gemello, che molti ancora si ostinano a definire “virtuale”. Ma come si può definire “virtuale” un luogo dove si acquistano merci e servizi per migliaia di miliardi e dove miliardi di persone, ogni giorno, vanno a cercare informazioni per poi decidere quali beni acquistare, a quale professionista rivolgersi, a quale azienda affidarsi?

 

Il pianeta fisico e il pianeta digitale sono entrambi luoghi reali. 

Le opportunità si sono ingrandite, ma non per questo le regole sono cambiate: le aziende e i professionisti di successo sono ancora quelli che hanno una buona reputazione e una chiara identità, solo che oggi questo deve risultare evidente sia nel Mondo Digitale che in quello Fisico.

Quando si parla di identità e di reputazione, molti pensano che i due termini vogliano dire la stessa cosa: in realtà, non è esattamente così.

L’identità è l’insieme dei dati che identificano una persona o un’azienda, l’insieme di caratteristiche che rendono l’individuo o l’azienda unici e inconfondibili.

Comprendere l’importanza di avere una chiara identità nel mondo digitale è forse più semplice, quando si pensa a ciò che succede quando l’identità digitale è completamente assente: pensiamo ad esempio al caso di un Professionista con la P maiuscola, con un bagaglio di competenze tali da consentirgli di eccellere nella sua professione, ma di cui non si riesce a trovare praticamente nulla, né su di lui né sulla sua attività, quando digitiamo il suo nome su Google.

Non ci sono immagini che lo raffigurano nella sua veste professionale; non ci sono articoli che parlano di lui; magari non ci sono nemmeno riferimenti che ci consentano di rintracciarlo, o se ci sono sono sepolti nel mare magnum di internet. Sembra strano, ma oggi in Italia ci sono ancora molti bravi professionisti e tante aziende interessanti che sono di fatto invisibili sul web. 

 

Questo è ciò che significa essere privi di identità digitale…

 “Caro Professionista, cara Azienda, forse mi piacerebbe tanto conoscerti ma non lo saprò mai, perché non riesco a trovarti”: questa è l’importanza, oggi, dell’Identità Digitale. 

E la Reputazione Digitale, invece? Beh, essere trovati dai propri clienti non basta: devi anche farti scegliere. Ed è proprio qui che entra in gioco la Reputazione. Ma di questo parleremo prossimamente.

Sei un’Azienda o un Professionista? Scopri come farti trovare dai clienti più importanti mettendo in luce le tue competenze

Condividi:

I Più RECENTI
ARTICOLI CORRELATI

Ti potrebbe interessare anche...

RESTA AGGIORNATO

Iscriviti alla Newsletter di Sì! Magazine

Niente spam, riceverai una mail al mese con i migliori articoli e le novità più interessanti per il tuo business.