Benvenuti su Sì! Magazine - il blog di pagine sì!

Passkey per WhatsApp: un passo avanti nella sicurezza dell’account

come e perché attivare passkey WhatsApp Android

WhatsApp è diventato un compagno quotidiano per milioni di persone, offrendo una piattaforma di messaggistica istantanea accessibile su vari dispositivi. La protezione delle nostre conversazioni private su WhatsApp è di fondamentale importanza ed è in questo contesto che Meta ha introdotto qualche mese fa alcune importanti innovazioni, tra cui la recente e significativa implementazione delle passkey per accedere ai nostri account personali. Meta infatti è proprietaria di WhatsApp, la più popolare applicazione di messaggistica istantanea (un’acqusizione alla base del successo di Meta, come visto in questo approfondimento). Qui vedremo il processo per attivare la passkey su WhatsApp, concentrandoci specificamente sulla configurazione per gli utenti Android. Se desiderate una guida più generale per creare una passkey su qualsiasi dispositivo supportato, siete nel posto giusto.

 

Passkey: Una scelta di sicurezza pratica ed efficace

Potrete chiedervi perché dovreste attivare la passkey su WhatsApp, soprattutto se avete già abilitato l’autenticazione a due fattori. È importante sapere che le passkey offrono un livello di sicurezza simile all’autenticazione a due fattori, ma con un notevole vantaggio in termini di comodità.

L’autenticazione a due fattori richiede sempre l’approvazione dell’accesso attraverso un secondo metodo di sicurezza, oltre all’inserimento della password o del PIN associati all’account. Con le passkey, invece, potete dire addio alla necessità di ricordare la password o il PIN e all’approvazione dell’accesso da parte di un secondo dispositivo o metodo di sblocco.

Le passkey consentono l’accesso all’account WhatsApp tramite il riconoscimento del volto o dell’impronta digitale, o mediante un PIN personale. La creazione di una passkey su WhatsApp implica l’associazione di un metodo di accesso basato sul riconoscimento del volto o dell’impronta al vostro account. In questo modo, potrete accedere al vostro account anche quando cambiate dispositivo, rendendo l’accesso successivo più rapido ed efficiente rispetto all’autenticazione a due fattori.

Ora, dovrebbe essere chiaro perché vale la pena attivare la passkey su WhatsApp. Questo passo migliorerà notevolmente la vostra sicurezza online e ridurrà significativamente il rischio che terze parti indesiderate possano accedere al vostro account WhatsApp.

 

Come Attivare la Passkey su WhatsApp (per Android):

 

  1. Assicurati di aver aggiornato l’app WhatsApp alla versione più recente.

  2. Apriri l’app e accedere alle Impostazioni utilizzando il collegamento in alto a destra.

  3. Naviga fino alla sezione “Account”.

  4. Accedi alla sezione “Passkey”.

  5. Inizia il processo di creazione della passkey e conferma la tua scelta.

  6. Seleziona il metodo di blocco schermo da associare alla passkey.

  7. Completa il processo effettuando il riconoscimento del volto o dell’impronta per la conferma.

 

Seguendo questi passaggi potrete attivare la passkey su WhatsApp per Android e godere di una maggiore sicurezza e praticità nell’accesso al vostro account.

 

Condividi l'Articolo:

Redazione
Redazione
Le persone del Sì! Magazine, il blog di Pagine Sì! dedicato alla realtà digitale. Scriviamo guide, informazioni, approfondimenti e notizie sul nostro mondo. Qui trovi le piccole e grandi storie di successo, gli importanti dibattiti sull’innovazione, i temi legati alla trasformazione digitale, gli strumenti utili legati alla tecnologia e al marketing.

richiedi consulenza gratuita

Imprenditore o Professionista? Sviluppa la tua Strategia Digitale

Se hai una Azienda o sei un Libero Professionista, approfitta della Consulenza Pagine Sì! per definire la tua Strategia di Comunicazione e Marketing Digitale.

Compila il Modulo di Richiesta e ti forniremo una CONSULENZA GRATUITA e senza impegno.

CONSULENZA_MAGAZINE