Benvenuti su Sì! Magazine - il blog di pagine sì!

Chrome su Android, cambia tutto: integrazione avanzata per i Password Manager

Google Chrome

Google Chrome, il browser dominante nel panorama Android grazie alla sua presenza preinstallata sui dispositivi e alle sue numerose funzionalità, si è da sempre distinto per la sua praticità e versatilità. Tuttavia, alcuni utenti hanno esplorato alternative a causa di restrizioni specifiche, come la precedente incompatibilità con i password manager di terzi.

Recentemente, Google ha apportato un miglioramento significativo a Chrome, risolvendo uno dei suoi punti deboli. Grazie a Leopeva64, che ha condiviso dettagli e procedura su X, ora è possibile abilitare l’integrazione con i password manager esterni. Vediamo come.

 

Abilitazione della compilazione automatica con Password Manager esterni su Chrome

Leopeva64 aveva rivelato a novembre le prime indicazioni di questa novità, ora resa operativa da Google. Per attivare questa funzione, accessibile su qualsiasi versione di Chrome, inclusa quella stabile, seguite questi passaggi:

  1. Aprite Chrome e digitate nella barra degli indirizzi: chrome://flags/#enable-autofill-virtual-view-structure.
  2. Nell’interfaccia che si apre, individuate il menu a tendina in alto e selezionate “Enable“.
  3. Premete il pulsante “Relaunch” in basso per riavviare Chrome. Al riavvio, cliccate i tre puntini verticali in alto a destra per accedere alle Impostazioni.
  4. Navigate fino a “Autofill Options” e, nella pagina successiva, attivate l’opzione “Use other providers“.

 

Per utilizzare un password manager di terze parti, assicuratevi di averlo precedentemente installato e abilitato sul dispositivo. Ad esempio, per Bitwarden, andate nelle impostazioni dell’app, selezionate “Compilazione automatica” e attivate l’opzione corrispondente. Successivamente, entrate nelle impostazioni del telefono, selezionate “Password e account“, quindi “Google” (se impostato come predefinito) sotto “Servizio di compilazione automatica“, e infine scegliete il vostro password manager preferito. Questo diventerà automaticamente il servizio usato da Chrome per il riempimento automatico delle password.

Va notato che, sebbene ora sia possibile inserire le password utilizzando un password manager esterno, al momento non è possibile salvarne di nuove direttamente da Chrome; in tale scenario, verrete reindirizzati al Gestore di password di Google.

Questo aggiornamento segna un passo importante verso una maggiore flessibilità e personalizzazione nell’uso di Chrome su Android, rispondendo alle esigenze di un’ampia gamma di utenti desiderosi di maggiore sicurezza e comodità nella gestione delle loro credenziali online.

Condividi l'Articolo:

Redazione
Redazione
Le persone del Sì! Magazine, il blog di Pagine Sì! dedicato alla realtà digitale. Scriviamo guide, informazioni, approfondimenti e notizie sul nostro mondo. Qui trovi le piccole e grandi storie di successo, gli importanti dibattiti sull’innovazione, i temi legati alla trasformazione digitale, gli strumenti utili legati alla tecnologia e al marketing.

richiedi consulenza gratuita

Imprenditore o Professionista? Sviluppa la tua Strategia Digitale

Se hai una Azienda o sei un Libero Professionista, approfitta della Consulenza Pagine Sì! per definire la tua Strategia di Comunicazione e Marketing Digitale.

Compila il Modulo di Richiesta e ti forniremo una CONSULENZA GRATUITA e senza impegno.

CONSULENZA_MAGAZINE