Benvenuti su Sì! Magazine - il blog di pagine sì!

Etica, privacy, personalizzazione, tecnologia: le sfide del Marketing nel 2023

Etica e sfide del marketing, personalizzazione e privacy

Un nuovo report indica la via a chi lavora nella Comunicazione e Marketing, tra sfide, scelte etiche e urgenze tecnologiche.

La continua ricerca di equilibrio tra personalizzazione e privacy, tecnologie all’avanguardia e persone che sappiano usarle, strumenti di collaborazione, analisi dei risultati, nuove strategie e anche tanta attenzione all’Etica. Ecco le sfide per il presente e il futuro del Marketing.
A descriverlo l’ottava edizione del report State of Marketing (qui scaricabile), l’annuale ​ricerca condotta a livello globale da ​Salesforce su un campione di professionisti (250 di loro solo in Italia) del settore.

 

Tecnologie per collaborare, tra AI e analisi dei risultati

In questa ricerca emerge come i marketer siano sempre più consapevoli dell’importanza dell’AI e continuano a investire in applicazioni per migliorare l’esperienza del cliente e automatizzare le operazioni. Mentre il 43% dei clienti preferisce ancora i canali non digitali, è sempre crescente la parte di coloro che capiscono la centralità e la potenza del digitale. Così le esperienze multicanale, che collegano il mondo online e offline, diventano alla portata di un pubblico più vasto.

Inoltre i marketer stanno investendo in capacità analitiche per comprendere l’impatto delle loro campagne e migliorare la loro efficienza. Questo anche se il 33% di loro afferma ancora di utilizzare processi “manuali” di misurazione dei risultati, senza quindi analizzare le prestazioni di marketing in tempo reale.

La collaborazione è un’altra sfida che i professionisti stanno affrontando in questo “nuovo” mondo virtuale. Il 69% di loro infatti afferma che la collaborazione è più difficile ora rispetto prima della pandemia e la maggior parte utilizza in media ben quattro tecnologie per facilitare il lavoro di squadra e favorire la collaborazione.

 

L’Etica non è più un valore negoziabile per chi fa marketing

Interessante anche come i marketer siano sempre più consapevoli dell’importanza dei valori aziendali e di come essi vadano implementati nella Comunicazione verso l’esterno. Addirittura il 93% di loro afferma che il messaggio pubblicizzato deve sempre riflettere i valori dell’azienda. Questo a dimostrazione di come i clienti siano sempre più interessati ad acquistare da aziende che dimostrano chiare e forti intenzioni etiche, sociali e ambientali.

Guardando al futuro gli addetti ai lavori vedono nel progressivo miglioramento delle competenze di content marketing, di strategia e di analisi dei dati, la chiave per il successo nei prossimi due anni. Tra le sfide del marketing per il 2023, lo sviluppo di ulteriori skills e in generale l’aggiornamento del personale si conferma da più parti come imprescindibile. Per chi investe nella formazione e nello sviluppo dei propri team è la conferma che così facendo sta sfruttano un’importante opportunità. L’esempio di Pagine Sì!, (descritto a questo link), ne è un modello positivo.

 

Le sfide del marketing per il nostro Paese

La ricerca si sofferma anche sulle peculiarità di ogni nazione. Per l’Italia, nel B2C, le sfide maggiori sono una strumentazione tecnologica superata e l’incapacità professionale nell’usarla. Quindi le priorità per chi fa marketing nel B2C nel nostro Paese è la modernizzare questi strumenti e tecnologie, oltre a migliorare nella capacità di uso degli stessi. Sempre per il B2C, tanto nelle sfide quanto nelle priorità, risulta il rispetto della normativa sulla privacy, da coniugare con le esigenze di personalizzazione.

Diverso invece il discorso sul B2C e il B2B2C. In questo caso tra le maggiori sfide c’è innanzitutto la necessità di unificare la ricerca di dati dei clienti, priorità che poi risulta terza per importanza. Come seconda grande sfida vi è la collaborazione (non sempre facile) tra professionisti e come terza lo sforzo di creare un percorso coeso per i clienti. Le conseguenti priorità per il marketing dei B2B (e il B2B2C) sono: la sperimentazione di nuove strategie e tattiche di marketing, l’implementazione di strumenti per l’analisi dei risultati, il bilanciamento tra personalizzazione ed esperienza di acquisto. Infine, come già visto, la necessità di unificare la ricerca di dati dei clienti.

Se stai cercando un’azienda seria con cui fare del buon Marketing e a cui prestare i tuoi servizi di Consulente Digitale visita questa pagina.

Condividi l'Articolo:

Team Comunicazione
Team Comunicazione
Le persone del Sì! Magazine, il blog di Pagine Sì! dedicato alla realtà digitale. Scriviamo guide, informazioni, approfondimenti e notizie sul nostro mondo. Qui trovi le piccole e grandi storie di successo, gli importanti dibattiti sull’innovazione, i temi legati alla trasformazione digitale, gli strumenti utili legati alla tecnologia e al marketing.

richiedi consulenza gratuita

Imprenditore o Professionista? Sviluppa la tua Strategia Digitale

Se hai una Azienda o sei un Libero Professionista, approfitta della Consulenza Pagine Sì! per definire la tua Strategia di Comunicazione e Marketing Digitale.

Compila il Modulo di Richiesta e ti forniremo una CONSULENZA GRATUITA e senza impegno.

CONSULENZA_MAGAZINE