Benvenuti su Sì! Magazine - il blog di pagine sì!

Oracle integra l’Intelligenza Artificiale Generativa in tutti i prodotti tecnologici

Intelligenza Artificiale Generativa di Oracle

La società informatica Oracle ha annunciato l’ambizioso piano di integrazione dell’intelligenza artificiale generativa in tutte le sue soluzioni tecnologiche, compresi i servizi di cloud computing e le soluzioni on-premises. Con Oracle Cloud Infrastructure (OCI) Generative AI, un servizio completamente gestito tramite API, Oracle mira a offrire una gamma di funzionalità avanzate che rivoluzioneranno il modo in cui le aziende gestiscono i loro processi e i loro dati.

OCI Generative AI è stato progettato per lavorare in oltre cento lingue ed è perfettamente integrato con i modelli linguistici di grandi dimensioni (LLM) di Cohere e di Meta, noto come Llama 2. Questa integrazione consente a Oracle di fornire un prodotto altamente personalizzabile e versatile, in grado di supportare le aziende in una serie di scenari.

 

OCI Generative AI: le caratteristiche

Tra le principali caratteristiche di OCI Generative AI, vi è la semplificazione della personalizzazione dei modelli utilizzando dati proprietari e rilevanti. Inoltre, il servizio consente l’automazione di attività complesse, fornendo opzioni di protezione avanzate per la creazione e la distribuzione di applicazioni in modo sicuro e responsabile.

Nel campo del cloud computing, Oracle mira a offrire ai propri clienti la possibilità di sfruttare le ultime innovazioni all’interno dei loro processi aziendali esistenti. La società texana sta sviluppando una vasta gamma di database che consentiranno di creare applicazioni personalizzate basate sull’intelligenza artificiale, utilizzando anche i dati aziendali privati.

Nel presentare questo ambizioso progetto, Oracle ha condiviso alcune applicazioni chiave dell’intelligenza artificiale generativa nelle funzioni aziendali. Ad esempio, nel settore dell’assistenza ai clienti, sarà possibile automatizzare i servizi basandoli sulle esperienze, le preferenze linguistiche e il portfolio di prodotti dei clienti. Nel campo del marketing, Oracle offrirà un redattore di contenuti per e-commerce e articoli SEO che rispecchieranno lo stile dell’azienda.

L’area legale beneficerà di supporto tecnologico nella redazione di contratti, anche in lingue diverse dalla propria. Infine, per coloro che si occupano di strategia e finanza, la tecnologia offrirà monitoraggi costanti dei competitor e dei clienti, analizzando dati pubblici e privati per un vantaggio competitivo significativo.

Oracle si posiziona all’avanguardia nel settore tecnologico, promettendo di trasformare la gestione aziendale con l’implementazione diffusa dell’intelligenza artificiale generativa.

Condividi l'Articolo:

Redazione
Redazione
Le persone del Sì! Magazine, il blog di Pagine Sì! dedicato alla realtà digitale. Scriviamo guide, informazioni, approfondimenti e notizie sul nostro mondo. Qui trovi le piccole e grandi storie di successo, gli importanti dibattiti sull’innovazione, i temi legati alla trasformazione digitale, gli strumenti utili legati alla tecnologia e al marketing.

richiedi consulenza gratuita

Imprenditore o Professionista? Sviluppa la tua Strategia Digitale

Se hai una Azienda o sei un Libero Professionista, approfitta della Consulenza Pagine Sì! per definire la tua Strategia di Comunicazione e Marketing Digitale.

Compila il Modulo di Richiesta e ti forniremo una CONSULENZA GRATUITA e senza impegno.

CONSULENZA_MAGAZINE